Le nuove sfide di Mamy School 2020- n.1 – Pesto di Cavolo Nero

Subscribe to our mailing list

* indicates required

…belle! …e Nicla Signorelli è una grande!…si inventa sempre cose interessantissime! La seguo da parecchi anni ormai e non finisce mai di stupirmi!

L’altro giorno, ho scoperto questa sfida golosissima che ci insegna a cucinare in modo sano e gustoso, quei prodotti un po’ particolari, che di primo impatto ci viene da evitare…

…ed eccomi qui, oggi, già immersa nella SFIDA!

Grembiule, fornelli…e via!!!

Il gestore pronto alla sfida

La prima cosa che ho fatto questa mattina è stato correre ad aprire la posta per vedere se mi erano arrivate le ricette della giornata e…siiii…c’erano!

Cuciniamo il cavolo nero!…riuscirò a farlo mangiare anche ai miei bambini? (…anche quelli più cresciuti…che storcono sempre il naso di fronte alle verdure?)

Prima ricetta:

PESTO DI CAVOLO NERO

Pesto di cavolo nero

Ingredienti x 4:

140g di Cavolo Nero

20g di mandorle (ma io ci ho messo i pinoli perché mio marito le tollera poco)

2 noci

80g di olio evo (anche meno)

Acqua di cottura del cavolo nero

Qualche foglia di basilico

1 spicchietto d’aglio

Ingredienti del pesto di cavolo nero

Esecuzione:

Separare le foglie del cavolo nero, lavarle e togliere la costa centrale.

20200217_13242820200217_132512

Sbollentare il cavolo in acqua bollente salata per un minuto e mezzo.

20200217_134636

Scolare e raffreddare subito in acqua ghiacciata per mantenere un verde brillante, poi asciugarlo.

20200217_13480520200217_13484820200217_134949

Intanto con l’aiuto del mixer tritare la frutta secca e l’aglio.

20200217_13514220200217_135233

Quando saranno polverizzati, staccarle dal contenitore con una spatola, aggiungere il cavolo nero, il basilico, un pochino d’olio evo e un paio di cucchiai d’acqua di cottura del cavolo.

20200217_140635

Frullare tutto fino a ottenere un composto cremoso. Se necessario aggiungere altra acqua di cottura.

20200217_141512

…e poi…via libera alla famtasia!

Potete condirci una pasta, le patate lessate oppure da quel tocco in più a una minestra…

…io l’ho spalmato su dei crostoni di pane leggermente tostati e…

…piatti puliti!!!!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.